Merenda e sketch estratti da Essere Postmezzadri, ecco l’esilarante venerdì di Radeche Fonne

BELFORTE DEL CHIENTI (MC) – Venerdì 5 aprile alle 21:30 l’attore e stand-up comedian Kevin Pizzi interpreterà gli sketch estratti dallo spettacolo Essere Postmezzadri della nota pagina Facebook Degrado Postmezzadrile – Dpm al Circolo Arci Radeche Fonne di Belforte del Chienti (Via Villa Pianiglioli, 13, provincia di Macerata). Dalle 19 inizierà la “merenna” del postmezzadro di ispirazione anni Novanta: insalata di riso, pizza de cacio (con formaggio), ciauscolo e tanto altro. Tra uno sketch e l’altro ci saranno degli intermezzi di musica tradizionale marchigiana dallo stampo licenzioso eseguita da Marco Meo (percussioni e voce) e Walter Bianchini (organetto), due membri del gruppo Lu Trainanà.
Essere Postmezzadri è un adattamento della raccolta “Studi sociologici” pubblicata sul finire del 2017 da Dpm (e ancora acquistabile su Amazon). Il volume è una selezione delle migliori riflessioni, ma la parola più corretta sarebbe “fregnacce”, pubblicate sulla pagina Facebook Degrado postmezzadrile, con alcuni inediti. Nello spettacolo vero e proprio a dare voce e corpo ai pensieri degradati sono l’attore Mirco Abbruzzetti, che ha elaborato l’adattamento teatrale e la regia assieme all’attrice Rebecca Liberati e al tecnico di luci-audio Simone “Pallì” Agostini. Per chi non conosce il genere, si tratta di una impietosa ed estremamente divertente analisi in lingua dialettale marchigiana, di usanze, abitudini, costumi e malcostumi, vizi e virtù dei marchigiani, ma in fin dei conti, di tutti noi. Il prossimo spettacolo sarà a San Severino Marche (MC), sabato 13 aprile al Teatro Feronia, prevendita qui: https://www.ciaotickets.com/evento/essere-postmezzadri-teatro-feronia.
Domenica 7 aprile sempre a Radeche Fonne alle 18 si esibirà la compagnia Di Filippo con le sue marionette in Appeso ad un filo. Remo Di Filippo e Rhoda Lopez muoveranno varie marionette di carattere e movimenti differenti, e ognuna di loro racconterà la propria storia col mimo, senza parole. Questo spettacolo è una ricerca sulla respirazione delle marionette e su i dettagli dei loro movimenti. La cantante-marionettista australiana Rhoda Lopez userà linguaggi artistici già utilizzati in un’eccezionale vocalità. “Appeso ad un Filo” è stato premiato come miglior spettacolo nei festival: “Kleinkunstfestival” in Germania nel 2017, “Briciole di Fiabe” Arezzo, Gennaio 2018, “In Fonte Veritas” Firenze, Aprile 2018, “Festival dell’Invisibile”, Mantova, Luglio 2018, e “Belgorod Fun Kukol”, Russia Settembre 2018. Lo spettacolo sarà seguito alle 20 dalla Merenna De Le Radeche.
Per entrambi gli spettacoli l’ingresso gratuito è riservato ai soci ARCI.
Per informazioni chiamare 340 7351972 o inviare email a meomrc@gmail.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *