Elezioni comunali nelle Marche, tre capoluoghi di provincia votano il 26 maggio

ANCONA – Nelle Marche alle amministrative del 26 maggio sono chiamati al voto 152 Comuni, su 228, tra cui tre capoluoghi di provincia: Pesaro, Urbino e Ascoli Piceno. Dopo il deposito di ieri di liste e candidature, a Pesaro si delinea una sfida a sei, tra cui il primo cittadinO uscente Matteo Ricci (Pd e liste civiche), il candidato del centrodestra Nicola Baiocchi (FdI), due candidati della sinistra, una di M5s, uno di ispirazione cattolica. Cinque i contendenti a Urbino tra cui il sindaco uscente Maurizio Gambini, sostenuto dal centrodestra e varie civiche, il veterano Giorgio Londei, Mario Rosati per il centrosinistra. Centrodestra spaccato ad Ascoli Piceno, dove sono in lizza 25 liste e 734 candidati. Il candidato sindaco ufficiale è Marco Fioravanti (FdI), ma si presenta (senza simbolo) anche il forzista Piero Celani, mentre il centrosinistra schiera il giornalista Pietro Frenquellucci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *