Traffico di rifiuti pericolosi, scoperti due ghanesi a Montegranaro

MONTEGRANARO (FM) – Due cittadini ghanesi gestivano illecitamente rifiuti anche pericolosi in un’area aziendale di 2mila metri quadrati a Montegranaro ed erano in procinto di caricarli in un container diretto al porto di Genova per essere trasportati in Ghana. Lo hanno scoperto i carabinieri del Noe di Ancona, in collaborazione con i militari di Fermo, e con l’ausilio del 13/o nucleo elicotteri di Forlì, che hanno denunciato i due ghanesi per gestione non autorizzata di rifiuti speciali pericolosi (e non), tentativo di spedizione transfrontaliera di rifiuti (anche verso altri paesi del Nord Africa) e getto pericoloso di cose. Sequestro penale per un immobile e pertinenze a Montegranaro, per 6.500 pneumatici fuori uso, ritenuti rifiuti speciali. Nell’area erano stoccati anche numerosi Raee (elettrodomestici di vario genere tra cui frigoriferi, televisori, monitor, aspirapolvere, forni microonde ecc.) privi di documentazione attestante la loro funzionalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *