Commemorate le 52 vittime di Arquata del terremoto 2016

ARQUATA DEL TRONTO (AP) – Ieri notte si è tenuta la commemorazione delle vittime del terremoto del 24 agosto 2016 celebrata a Pescara del Tronto frazione di Arquata, nel luogo dove quella notte vennero composte le salme dei deceduti.
Il vescovo di Ascoli Piceno, mons. Giovanni D’Ercole, ha detto ai silenziosi presenti: “Siete miei fratelli e quello che è successo a voi è come se fosse successo a me”. Centinaia le persone presenti: parenti delle 52 vittime del territorio di Arquata, sopravvissuti e autorità, tra le quali il sottosegretario Vittorio Crimi, il commissario alla ricostruzione Piero Farabollini, il capo della Protezione civile Angelo Borrelli, la vice presidente della Regione Anna Casini e il sindaco di Arquata Aleandro Petrucci e di Ascoli Marco Fioravanti. Alle 3.36, ora della prima scossa, è stato letto l’elenco delle vittime, con ogni nome accompagnato dal rintocco di una campana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *