Tenta di entrare in casa con la forza dopo divieto di avvicinamento, fermato dalla polizia

OSIMO (AN) – L’ex marito, gravato di divieto di avvicinamento a moglie e figli, che non vedeva da due anni, cerca di entrare in casa togliendo due pannelli di legno dal portone d’ingresso per utilizzare la maniglia interna di apertura. E’ accaduto in una frazione di Osimo dove una giovane marocchina, che si è trovata davanti l’uomo, si è barricata in camera da letto con i tre bambini tutti minorenni e ha chiamato i soccorsi. Immediato l’intervento degli agenti del Commissariato che hanno denunciato l’ex marito per inottemperanza al provvedimento del tribunale dei minori e lo hanno allontanarlo dall’abitazione, segnalando il fatto all’autorità giudiziaria come prevedono le nuove norme del cosiddetto “Codice Rosso”. Nei prossimi giorni i magistrati valuteranno se aggravare la misura cautelare a salvaguardia della donna e dei figli. La condotta dell’uomo verrà esaminata anche dall’Ufficio immigrazione della Questura di Ancona per verificare se le sue azioni siano compatibili con la presenza in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *