Violenza psicologica e botte sulla giovane compagna, uomo agli arresti domiciliari

FERMO – Violenze fisiche, psicologiche e sessuali sulla giovane compagna oggetto anche di una continua persecuzione a casa, sul posto di lavoro e per strada. Circostanze avvenute in provincia di Fermo che la donna ha avuto il coraggio di denunciare agli agenti della locale Questura. Nei confronti del compagno sono scattati gli arresti domiciliari disposti dal gip di Fermo su richiesta della Procura in base alle risultanze delle indagini della polizia. Secondo quanto avrebbero accertato gli investigatori, l’uomo avrebbe anche impedito alla ragazza qualsiasi relazione sociale e l’avrebbe anche picchiata durante furiosi litigi anche per il solo fatto di essere uscita a comprare le sigarette. La giovane sarebbe stata oggetto anche di ricatti psicologici per indurla ad avere rapporti sessuali. Dopo la denuncia è stato applicato il protocollo operativo di contrasto alla violenza domestica che mette in rete più istituzioni. Alla ragazza è stata garantita la tutela prevista dalle norme con assistenza psicologica e fisica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *