Scuolabus. Beccati due assenteisti grazie alla lettera di una ex moglie

ANCONA – Sono stati inchiodati due autisti di scuolabus del Comune, uno dei quali in pensione, per assenteismo. Altri sei loro colleghi sono indagati su un totale di circa venti autisti. A far scattare le indagini è stata la lettera anonima dell’ex moglie di uno dei due, che l’avrebbe fatto per rivincita dopo la loro separazione. Gli autisti sono stati pedinati con foto e spycam. Sono stati scoperti a fare shopping e giardinaggio durante l’orario di lavoro senza mai smarcare il cartellino. L’inchiesta è condotta dalla Polizia Municipale, sotto il coordinamento del pm Marco Pucilli.

Fonte: CorriereAdriatico.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *