Mattarella visita di nuovo i paesi terremotati dell’Ascolano

ASCOLI – Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha visitato ieri Acquasanta Terme, uno dei comuni ascolani più danneggiati dal sisma del 24 agosto scorso. Ad attendere il Capo dello Stato il sindaco Sante Stangoni e i bambini della scuola di Centrale con bandierine tricolore. Mattarella, che in precedenza ha fatto tappa a Pescara del Tronto, frazione di Arquata, ha incontrato i 140 alunni e gli insegnanti nella nuova scuola antisismica.

Nella zona rossa di Pescara del Tronto, il Capo dello Stato, accompagnato dal commissario alla ricostruzione Vasco Errani, ha indossato il casco di protezione e ha ringraziato i Vigili del fuoco ed i volontari che sono intervenuti dopo il terremoto e alcuni cittadini rimasti dopo il sisma nei centri di accoglienza. Mattarella si è informato anche delle condizioni degli allevatori che non possono abbandonare la montagna e ha avuto notizie positive. Sono state montate dieci tensostrutture per gli animali e un’altra è in costruzione.

Ad Acquasanta Terme il Presidente si è trattenuto per circa mezz’ora con i bambini della scuola della frazione di Centrale. Ha salutato fra gli altri i volontari, gli alpini e rappresentanti del Cai. I più piccoli hanno regalato al Capo dello Stato dei disegni, le classi IV e III un lavoro sulla Costituzione intitolato ‘La legge che vorrei…’.

Fonte: IlRestodelCarlino.it

Foto: Cronache Maceratesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *