Ancona – Scattato allarme bomba da una passeggera del volo Ancona -Roma delle 19:15 che ha visto due marocchini in preghiera.

Il comandante è rientrato dopo il decollo e sul velivolo è salita una squadra di polizia con i cani antidroga: non c’era alcun ordigno. I passeggeri sono rimasti  fermi all’aeroporto Raffaello Sanzio in attesa di ripartire. Sembra che tutto sia nato da un fraintendimento, perché una passeggera avrebbe sentito delle persone straniere parlare di un attentato, e in realtà loro si riferivano all’attentato di Istanbul.

L’aereo è poi regolarmente partito alle 22:07 da Ancona alla volta di Roma.

Fonte: Il Resto del Carlino