Affluenza numerosa all’apertura della mostra Eikon Culture, tra le foto quelle del sisma di Cicchini

SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP) – Vivo interesse per la mostra internazionale fotografica Eikon Culture al Palariviera di San Benedetto inaugurata venerdì 29 settembre. Tre i fotografi marchigiani esposti: Alberto Cicchini, Dino Cappelletti e Luca Barlocci. Le foto di Cicchini riguardano il sisma 2016 e mostrano cos’è accaduto nelle prime ore del disastro ad Amatrice, Accumoli, Pescara del Tronto e Arquata del Tronto. Il reportage ritrae volti increduli e spauriti, un’anziana che fissa il vuoto dentro un’auto, il coraggio dei soccorritori e il nulla infinito lasciato dalle macerie. Un racconto per immagini per non dimenticare ma soprattutto per aiutare i sopravvissuti. L’agente di polizia di Ascoli Piceno, Fabio Cortellesi, ex residente di Arquata del Tronto che ora vive a San Benedetto, riferisce che le Sae sono arrivate ma le macerie sono ancora lì. “La situazione è tutt’altro che sbloccata. Anche le persone dentro le casette che cosa fanno senza attività da portare avanti? Le macerie devono essere tolte e deve essere avviato un serio piano di ricostruzione del paese”.

73 i progetti in mostra provenienti da tutto il mondo. Culture diverse, feste, disagi sociali sono i temi trattati: dall’emancipazione delle donne della piccola comunità indigena Nahua di Tlaola-Messico alla festa ebraica di Purim a Gerusalemme, dalle tradizioni del Carnevale sardo ai i riti della settimana Santa di Porto Empedocle, dalle gare sportive degli atleti disabili alle feste medievali russe. All’interno della grande esposizione anche la collettiva a cura di Roberto Steve GobessoElogio dell’Ombra“, con le foto incorniciate di 29 fotografi che hanno le ombre come protagoniste.

L’evento più importante avrà luogo domani con il convegno I Luoghi del Sisma, un anno dopo” moderato dal giornalista Mediaset Remo Croci con gli interventi di coloro che hanno vissuto il tragico evento del terremoto del centro Italia: Francesco Riti e Fabio Cortellesi. Sarà proiettato un breve video delle produzioni televisive Xentek e Associazione Family Life sul sociale. Alla fine i fotoreporter Alberto Cicchini e Alessio Pagani faranno vedere le loro testimonianze fotografiche. Cicchini è stato vincitore di un Gold al concorso fotografico PX3 prix de la fotographie di Parigi con il progetto Earthquake Center Italy.

Per il resto del programma consultare il link Facebook: https://www.facebook.com/events/1938363559513885/ .

di Donatella Rosetti

bty

bty

bty
Al centro le foto del sisma di Alberto Cicchini

bty

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *