Api nei guai, odori acri a Falconara per trafilamento di prodotto petrolifero

FALCONARA MARITTIMA (AN) – Trafilamento significa “passaggio di un liquido attraverso una sottile fessura”. È ciò che è successo questa sera nella raffineria Api di Falconara Marittima quando forti odori acri si sono diffusi per la città e centinaia di chiamate sono giunte ai vigili del fuoco. L’azienda ha detto che si è verificato un trafilamento di prodotto petrolifero durante la manutenzione di un serbatoio di petrolio grezzo. Sul posto i vigili del fuoco e i tecnici dell’Arpam hanno rilevato parametri entro i limiti di legge. Il Comune ha inviato una nota ufficiale agli organi competenti per ottenere quanto prima un riscontro in merito alle eventuali ricadute sanitarie su popolazione e territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *